Sono Tyler Nardone, oppure semplicemente un tizio curioso ed osservatore che vive la fotografia come un’ossessione, una fantastica ossessione.
Mi sono sempre piaciute le storie, ma non sono stato mai bravo a raccontarle, finché non ho trovato la fotografia. Da quel momento è cominciato il mio percorso, fino ad approdare al Reportage di Matrimonio.

E per chi mi chiede se faccio "solo" foto di Matrimonio, mi piace citare Scianna:
"Io penso che un fotografo, appunto, è uno che guarda il mondo, che cerca di vederlo e che lo traduce nella lingua che più ha imparato”.
Ma non lavoro sempre da solo! Negli ultimi anni la mia compagna Myriam mi ha seguito in questo percorso, diventando la mia miglior collaboratrice.
Diversamente da me è stata catapultata in questa realtà (mea culpa), imparando sul campo tutto il necessario, appassionandosi a questa professione ed alle soddisfazioni che dà. 
Back to Top